PIEMONTE

Scegli ora la provincia che ti interessa cliccando sulla mappa sottostante...

Choose now the italian province which interests you...

>> HOME  >>  STRUTTURE RICETTIVE IN ITALIA >> STRUTTURE RICETTIVE IN PIEMONTE
>> HOME  >>  LODGING IN ITALY >> LODGING IN PIEMONTE

Verbania Biella Novara Vercelli Torino Asti Alessandria Cuneo

STRUTTURE RICETTIVE IN:
LODGING IN:
Verbania
Novara
Biella
Vercelli
Torino
Asti
Alessandria 
Cuneo
Il Piemonte si trova nella parte nord-occidentale del Paese ed è la seconda regione italiana più estesa. Il territorio è in maggior parte montuoso (43%), seguono rispettivamente collina (30%) e pianura (27%). Le Alpi raggiungono i 4634 metri con il Monte Rosa, situato sul confine con la Valle d'Aosta; segue il Gran Paradiso (4061 m). In Piemonte nasce il più lungo fiume italiano, il Pò, e scorrono alcuni fra i suoi iniziali affluenti, come Tanaro, Ticino e Dora Baltea. Sul confine con la Lombardia si trova il Lago Maggiore, il secondo per estensione in Italia. Torino, il capoluogo, è la quarta città italiana e con i sobborghi supera il milione di persone; tutti gli altri capoluoghi provinciali hanno meno di 100.000 abitanti, ad esclusione di Novara. Gli altri centri più grandi sono Alessandria ed Asti; le province di Biella e Verbano-Cusio-Ossola si sono aggiunte nel 1992 a quelle già citate ed a Vercelli e Cuneo. L'economia è ben sviluppata in ogni settore, anche se l'industria è stata per molto tempo il motore economico regionale. I prodotti agricoli più coltivati sono i cereali (frumento, mais, riso), le patate, gli ortaggi, le barbabietole da zucchero, la frutta, i pioppi ed il foraggio; nelle zone collinari è molto accentuata la coltivazione della vite. L'allevamento è concentrato su bovini e suini. Il settore industriale trainante è quello meccanico, con l'industria automobilistica e tutte le attività ad essa collegate, di grande importanza anche il settore tessile; il turismo è in progressiva espansione.

 

The Region stretches on the buttress of a great Alpine arc: Maritime, Cotian, Graian, Pennine Alps and a little part of the Lepontine Alps. It includes two large hilly areas, the Langhe and the Monferrato. The Po river has its source in Piedmont. The region is crossed by several Alpine streams flowing into the Po. Many Alpine lakes, with those of the morainic area of the Canavese, dot the region. In the eastern part, we find two bigger lakes: Lago Maggiore and Lago d'Orta. In Turin and in Susa interesting traces of the Roman Age can be found. The religious Romanesque-Gothic architecture is remarkable: splendid examples are the Abbey of Vezzolano, the Sacra di San Michele, the Abbey of Staffarda, St. Antonio di Ranverso, St. Andrea in Vercelli and other churches in Saluzzo, Chieri and Ciriè. The Baroque style has greatly influenced the appearance of most Piedmontese cities, especially in Turin, capital of Dukedom of Savoy: Palazzo Carignano, Palazzo Madama, the majestic Castle of Stupinigi, the basilica of Superga, which rises on a hill near Turin are outstanding examples. In Turin the visitors should not miss a visit to the Royal Armory, one of the richest in Europe; the Egyptian Museum, the second most important in the world after the one in Cairo, with the precious remains of the ancient civilization, which built the Pyramids. The Sabauda Gallery houses pictorial works of the Piedmontese, Dutch and Flemish schools, as well as some valuable works of the great Tuscans, such as the Beato Angelico and the Pollaiolo. In Vercelli the Borgogna Museum, which houses the works of the local Renaissance painters; in Alessandria the Civic Museum and the Pinacoteca deserve a visit. Asti’s art-gallery houses both fifteenth-century and eighteenth-nineteenth century paintings. Cuneo's Civic Museum is especially reserved to the local history and artistic tradition. In Novara an interesting Epigraphic Museum can be seen in the fifteenth-century cloister of the Cathedral.

FONTE WWW.GLOBALGEOGRAFIA.IT

SOURCE: WWW.ITALIANTOURISM.COM

VUOI INSERIRE LA TUA STRUTTURA SU ANNUNCIVACANZE.NET?
SCOPRI COME FARE